Anteprime Vol.5 - S.O.S. Stellare

E dopo aver parlato di  treni che volano, supereroine attempate in calzamaglia, bestie mitologiche greche in piena belle époque e yeti sulle Alpi piemontesi, quest’anno ho deciso di avvalermi dell’onore di essere la prima potpourriniana ad esplorare lo spazio profondo!

Eccovi una foto della protagonista, scattata a tradimento.



Le sue sfortune inizieranno quando deciderà di fare autostop in una... modernissima (?) stazione di servizio. Complimenti per la prudenza, biondina!



Poi non ti lamentare se la scelta dei candidati per ottenere un passaggio non è delle migliori... a chi ti affiderai?
Al tizio inquietante che ti si avvicina troppo...


... o alla tizia inquietante che ti si avvicina troppo?


A quanto pare nessuno ti ha insegnato a non seguire gli sconosciuti... anche se certo, non tutti possono dire di aver viaggiato in un'asciugacapelli spaziale.


e WOOOOOOSH, verso mete lontane!

Peraltro, a casa ho un phon del '60 identico a quello rappresentato qua sopra (e che funziona a meraviglia... altroché due anni di garanzia!).  

Mi sono divertita molto a realizzare questa storia... anche perché dopo anni che mi ripromettevo di colorarne una a mano, alla fine ce l'ho fatta! Ringrazio quindi i miei fidati acrilici ma soprattutto il mitico Uniposca bianco, di cui ho abusato per coprire gli errori.
Roba che se mi sentissero le prof del liceo mi sparereb...



Per vedere tutte le anteprime del Vol.5 clicca qui!